Patologico a Londra

Trionfo del Teatro Patologico

a Londra

Dopo l'impatto avuto alle Nazioni Unite a New York e al Parlamento Europeo a Bruxelles, il Teatro Patologico ha riscosso un altro enorme successo ieri, giovedì 28 marzo, presso l'Istituto di cultura italiana a Londra. 

Dario D'Ambrosi, direttore e fondatore del Teatro Patologico, ha presentato ad un caloroso pubblico londinese il suo storico spettacolo “Tutti non ci sono”, dedicato alla legge Basaglia, che sancì la chiusura dei manicomi in Italia. Primato italiano quello di chiudere i manicomi alla fine degli anni 70 come quello di istituire ora grazie al Teatro Patologico il Primo Corso Universitario di Teatro Integrato dell'Emozione per persone con disabilita' fisica e psichica. 

In un Paese come l'Inghilterra, che ha istituito il ministero della solitudine - ha dichiarato D'Ambrosi - abbiamo gettato un seme di integrazione e speranza attraverso la presentazione di un corso di teatro-terapia. Per questo il teatro deve essere inserita com materia in tutte le scuole dell'obbligo.